Newsletter N° 132 Marzo 2019

Scaletta

 

APPROFONDIMENTI

  • Nulla la sentenza di fallimento del casinò, ma ormai l’azienda non esiste più.
  • Manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento per motivo oggettivo: ipotesi “eccezionale”, ma la reintegrazione è l’unica tutela applicabile.

 
LE NOSTRE SENTENZE

  • Non è discriminatorio applicare al lavoratore invalido lo stesso periodo di comporto previsto per tutti gli altri dipendenti (Trib. Parma, ordinanza 17 agosto 2018).
  • Giusta causa di recesso da parte dell’agente (Corte d’Appello di Milano sentenza 27 febbraio 2019).
  • Sulla portata e l’estensione dell’atto transattivo (Corte di Cassazione, sentenza 13 marzo 2019, n. 7173).

 
MASSIMARIO DI GIURISPRUDENZA CIVILE

Assicurazioni, locazioni, responsabilità civile.
 
BIBLIOTECA

Psicologia psicopatologia e delitto.
 
RASSEGNA STAMPA

 

Scarica qui la Newsletter di Marzo

0

Related Posts

Newsletter n°166 Maggio 2022

Scaletta DIRITTO DEL LAVORO La Corte Costituzionale interviene ancora sull’art. 18: reintegrazione e manifesta insussistenza del giustificato motivo oggettivo Smart working: nuove sfide per la salute e la sicurezza sul…
Read more

Newsletter n°165 Aprile 2022

Scaletta DIRITTO DEL LAVORO Sul ruolo e sulla funzione del Giudice del Lavoro fra passato presente e futuro: una testimonianza Tutela dell’ambiente e Codice Etico aziendale Nuove applicazioni per i…
Read more

Newsletter n°164 Marzo 2022

Scaletta DIRITTO DEL LAVORO Smart working: arriva la proroga, ma restano rilevanti anche gli accordi individuali Individuate le condizioni cliniche in presenza delle quali il lavoratore ha diritto ad accedere…
Read more