Newsletter N° 134 Maggio 2019

Scaletta

 

APPROFONDIMENTI

  • L’imprenditore è esclusivo responsabile del danno per aver accettato assegni scoperti.
  • L’infortunio per rimozione protezioni ad opera dell’addetto non determina automatica responsabilità omissiva del datore di lavoro.

LE NOSTRE SENTENZE

  • L’accertamento della nullità del patto di non concorrenza impone al lavoratore la
    restituzione del corrispettivo percepito in costanza di rapporto (Trib. Udine, sentenza
    16 novembre 2018).
  • Qualifica superiore: il lavoratore deve provare non solo l’attività dedotta, ma anche le relative modalità di svolgimento (Cass. 16 agosto 2018 n. 20748, ord.).

MASSIMARIO DI GIURISPRUDENZA CIVILE

Assicurazioni, locazioni, responsabilità civile.

BIBLIOTECA

“Gente di mare” e molto di più.

RASSEGNA STAMPA

 

Scarica qui la Newsletter di Maggio

0

Articoli Correlati

Newsletter N° 133 Aprile…

Scaletta   APPROFONDIMENTI Esonero della responsabilità del produttore e del distributore in caso di effetti collaterali di un farmaco. Un caso di applicazione del “jobs act”, come riformato dalla Corte…
Leggi ancora

Newsletter N° 132 Marzo…

Scaletta   APPROFONDIMENTI Nulla la sentenza di fallimento del casinò, ma ormai l’azienda non esiste più. Manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento per motivo oggettivo: ipotesi “eccezionale”, ma la reintegrazione è l’unica…
Leggi ancora