Newsletter N° 134 Maggio 2019

Scaletta

 

APPROFONDIMENTI

  • L’imprenditore è esclusivo responsabile del danno per aver accettato assegni scoperti.
  • L’infortunio per rimozione protezioni ad opera dell’addetto non determina automatica responsabilità omissiva del datore di lavoro.

LE NOSTRE SENTENZE

  • L’accertamento della nullità del patto di non concorrenza impone al lavoratore la
    restituzione del corrispettivo percepito in costanza di rapporto (Trib. Udine, sentenza
    16 novembre 2018).
  • Qualifica superiore: il lavoratore deve provare non solo l’attività dedotta, ma anche le relative modalità di svolgimento (Cass. 16 agosto 2018 n. 20748, ord.).

MASSIMARIO DI GIURISPRUDENZA CIVILE

Assicurazioni, locazioni, responsabilità civile.

BIBLIOTECA

“Gente di mare” e molto di più.

RASSEGNA STAMPA

 

Scarica qui la Newsletter di Maggio

0

Articoli Correlati

Newsletter N° 140 Novembre…

Scaletta   APPROFONDIMENTI L’Azienda conduttrice risponde dei debiti della subentrante, anche se la locazione è stata rinnovata solo con quest’ultima Il committente è tenuto al versamento delle ritenute di acconto…
Leggi ancora

Newsletter N° 139 Ottobre…

Scaletta   APPROFONDIMENTI Supermarket 4.0:  implicazioni e opportunità   LE NOSTRE SENTENZE Legittimo il licenziamento del dipendente che, reagendo in male fede al trasferimento, resta assente ingiustificato per 15 giorni…
Leggi ancora

Newsletter N° 138 Settembre…

Scaletta   APPROFONDIMENTI Le Sezioni Unite in una compravendita: la prescrizione si interrompe anche con atti stragiudiziali Occasionali episodi conflittuali non sono indice né di mobbing né di straining  …
Leggi ancora