Newsletter N° 134 Maggio 2019

Scaletta

 

APPROFONDIMENTI

  • L’imprenditore è esclusivo responsabile del danno per aver accettato assegni scoperti.
  • L’infortunio per rimozione protezioni ad opera dell’addetto non determina automatica responsabilità omissiva del datore di lavoro.

LE NOSTRE SENTENZE

  • L’accertamento della nullità del patto di non concorrenza impone al lavoratore la
    restituzione del corrispettivo percepito in costanza di rapporto (Trib. Udine, sentenza
    16 novembre 2018).
  • Qualifica superiore: il lavoratore deve provare non solo l’attività dedotta, ma anche le relative modalità di svolgimento (Cass. 16 agosto 2018 n. 20748, ord.).

MASSIMARIO DI GIURISPRUDENZA CIVILE

Assicurazioni, locazioni, responsabilità civile.

BIBLIOTECA

“Gente di mare” e molto di più.

RASSEGNA STAMPA

 

Scarica qui la Newsletter di Maggio

0

Articoli Correlati

Newsletter N° 146 Giugno…

Scaletta   DIRITTO DEL LAVORO Lo Statuto dei Lavoratori ieri e oggi Lo Smart Working 2.0. approda alla Camera Smart working: il rovescio della medaglia Recesso unilaterale del datore di…
Leggi ancora

Newsletter N° 145 Maggio…

Scaletta   DIRITTO DEL LAVORO Lo Statuto dei Lavoratori ieri e oggi FASE 2: le disposizioni giuslavoristiche nel “Decreto Rilancio” Decreto Rilancio: facciamo il punto sul divieto di licenziare Novità…
Leggi ancora

Newsletter N° 144 Aprile…

Scaletta   DIRITTO DEL LAVORO La sicurezza del lavoro nel post lockdown Il diritto alla salute al tempo del coronavirus: mascherine, guanti e disinfettanti devono essere forniti ai riders dal…
Leggi ancora