Newsletter n°166 Maggio 2022

Scaletta

DIRITTO DEL LAVORO

La Corte Costituzionale interviene ancora sull’art. 18: reintegrazione e manifesta insussistenza del giustificato motivo oggettivo
Smart working: nuove sfide per la salute e la sicurezza sul lavoro
Superamento periodo di comporto e natura professionale della pretesa patologia sofferta
Retention e Legal compliance partono dalla selezione del personale
Licenziabile la lavoratrice madre se i fatti sono molto gravi

DIRITTO CIVILE

È legittimo il recesso per giusta causa dal rapporto di agenzia, motivato da gravi irregolarità contabili e di cassa

RASSEGNA STAMPA

La formula “a saldo e stralcio e nulla più a pretendere” non vale quale rinuncia o transazione
Professionisti d’appalto
Illegittimo il licenziamento della commessa che si rivolge in modo scortese e volgare al cliente
Reintegrazione e manifesta insussistenza del giustificato motivo oggettivo, nuovo intervento della consulta sull’articolo 18
Escluso il mobbing ove il danno biologico sia conseguenza di una particolare sensibilità soggettiva rispetto all’attività lavorativa

EVENTI

Studi Legali 2022
Promuovere la salute, nutrire la vita

BIBLIOTECA

Tra spazio e Tempo

Leggi la Newsletter di Maggio

0

Related Posts

Newsletter n°165 Aprile 2022

Scaletta DIRITTO DEL LAVORO Sul ruolo e sulla funzione del Giudice del Lavoro fra passato presente e futuro: una testimonianza Tutela dell’ambiente e Codice Etico aziendale Nuove applicazioni per i…
Read more

Newsletter n°164 Marzo 2022

Scaletta DIRITTO DEL LAVORO Smart working: arriva la proroga, ma restano rilevanti anche gli accordi individuali Individuate le condizioni cliniche in presenza delle quali il lavoratore ha diritto ad accedere…
Read more