Newsletter T&P N°125 Luglio 2018

Newsletter Luglio 2018 (PDF)

  • Decreto Dignità. In tema di contratti a termine solo un maggior turn-over
  • Autorizzazione al controllo a distanza dei lavoratori. Se richiesta per ragioni di sicurezza, occorre il dvr.
  • La nuova Direttiva 2018/957: la modifica al distacco transnazionale e l’estensione della disciplina alle agenzie di somministrazione
  • Il subentro di un nuovo gestore in un servizio di pubblica utilità (le c.d. utilities) non configura un trasferimento d’azienda
  • L’azienda può ricorrere al Giudice del Lavoro per contestare il giudizio di idoneità alle mansioni e le relative prescrizioni
  • Recesso abusivo dell’agente dal rapporto di agenzia
  • Il lavoratore che impugna il trasferimento deve proporre il ricorso innanzi al giudice del luogo ove è ubicata la sede di destinazione, se ha già ivi preso servizio
  • Assicurazioni, Locazioni, Responsabilità
  • Osservatorio sulla cassazione
  • Il punto su: cessione di ramo d’azienda, contrasto giurisprudenziale sulla portata della Direttiva Europea in materia
  • Biblioteca T&P
  • Rassegna Stampa

0

Articoli Correlati

Newsletter N° 130 Gennaio…

Scaletta Inefficacia del licenziamento in caso di codatorialità del rapporto di lavoro Incompatibilità ambientale. Il trasferimento del lavoratore è legittimo Dimissioni annullabili se rassegnate dal lavoratore stressato ed insoddisfatto La sentenza del mese. Elementi…
Leggi ancora

Newsletter N° 129 Novembre…

Scaletta Licenziamenti e tutele crescenti: discrezionalità “vincolata” del Giudice nella quantificazione dell’indennità risarcitoria Decreto Dignità: il Ministero del Lavoro fornisce le prime indicazioni interpretative in tema di contratto a termine…
Leggi ancora

Newsletter N° 128 Ottobre…

Scaletta La Corte Costituzionale interviene sul regime del licenziamento illegittimo nel jobs act: maggiore discrezionalità del giudice nella determinazione dell'indennità, fermi i limiti massimi e minimi. Licenziamento: la (ir)rilevanza della…
Leggi ancora