Banche e privacy: i limiti del dovere/diritto di accesso ai conti correnti

Diritto24

Diritto24 – Il Sole 24 Ore: 11/09/2017

Banche e privacy: i limiti del dovere/diritto di accesso ai conti correnti

A cura di Damiana Lesce

Con provvedimento n. 286 del 22 giugno 2017 (doc. web n. 6629414) il Garante della Privacy ha dichiarato illecito il trattamento dei dati personali di una correntista da parte un Istituto di Credito per il tramite del proprio incaricato che ha posto in essere una serie di accessi al conto corrente della medesima, senza apparenti motivazioni operative.

0

Related Posts

Legittimo il rifiuto all’assemblea…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Legittimo il rifiuto all'assemblea sindacale presso i locali aziendali Leggi l'articolo
Read more

Scatta la reintegrazione anche…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Scatta la reintegrazione anche in caso di violazione dell'obbligo di repêchage Leggi l'articolo
Read more

Licenziamento collettivo: è obbligatorio…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Il Quaotidiano Più, 27/12/2022 Licenziamento collettivo: è obbligatorio esplicitarne le finalità? Leggi l'articolo
Read more