Enel, lo sconto in bolletta ai dipendenti va in pensione

La Repubblica | Economia 28/03/2017

Enel, lo sconto in bolletta ai dipendenti va in pensione

Era nato con i contratti degli anni 70. Era poi stato poi abolito due anni fa, con un accordo tra l’azienda e i sindacati. Ma alcuni pensionati dell’Enel non si sono arresi e hanno presentato ricorso: hanno chiesto di riavere lo sconto dell’80 per cento sulla bolletta dell’elettricità, considerandolo come «un diritto acquisito» e come «parte integrante della retribuzione» e che, pertanto, andava riconosciuto anche «in seguito alla cessazione del servizio». Ma il tribunale di Milano, con due sentenze analoghe ha dato ragione all’Enel, assistita dallo studio Trifirò&Partners. Il tribunale ha sentenziato che «il beneficio risulta completamente svincolato dalla prestazione lavorativa» e che trovando «il proprio unico fondamento nell’accordo che lo ha previsto può essere legittimamente modificato o estinto». Per l’Enel un bel risparmio, visto che i pensionati complessivi sono oltre 94mila.

Causa seguita dallo Studio Trifirò&Partners Avvocati

Articolo su Repubblica.it

Articolo originale PDF

0

Related Posts

La lotta alle discriminazioni…

di Mariapaola Rovetta - Responsabilità Sociale, 2/08/2022 Quando si parla di sostenibilità e di social responsibility all’interno delle aziende e, in generale, degli ambienti di lavoro per renderli vivibili, armonici e, di conseguenza,…
Read more

Licenziamenti, il criterio di…

di Federico Manfredi - Guida al Lavoro, 02/08/2022 La Corte costituzionale pur nel dichiarare inammissibili le questioni di legittimità sollevate in via incidentale dal Tribunale del Lavoro di Roma, ha…
Read more

La portata applicativa dell’accordo…

di Tommaso Targa e Leonardo Calella - NT+ Diritto, 19/07/2022 Con ordinanza numero 21450 del 6 luglio 2022 , la Corte di Cassazione ha confermato il proprio orientamento secondo cui…
Read more