GDPR. I primi ricorsi (e non sono pochi) riguardano il consenso al trattamento dei dati

Diritto24

Diritto24 – Il Sole 24 Ore: 05/06/2018
GDPR. I primi ricorsi (e non sono pochi) riguardano il consenso al trattamento dei dati

Commento a cura degli avv. ti Damiana Lesce, Valeria De Lucia e Paola Lonigro

“Notizia battuta dalla stampa: secondo le dichiarazioni di Andrea Jelinek, Garante della privacy austriaca nonché capo del comitato di sorveglianza dei dati dell’UE (WP 29), che ha il potere di imporre nuove e severe leggi sulla privacy da maggio di quest’anno, a pochi giorni dall’efficacia Regolamento Ue 2016/679 ( Gdpr – General Data Protection Regulation) sono già arrivati i primi e non pochi ricorsi sulle modalità del “consenso” alla raccolta e al trattamento dei dati personali in base alle nuove regole Ue.“.

0

Related Posts

Legittimo il rifiuto all’assemblea…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Legittimo il rifiuto all'assemblea sindacale presso i locali aziendali Leggi l'articolo
Read more

Scatta la reintegrazione anche…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Scatta la reintegrazione anche in caso di violazione dell'obbligo di repêchage Leggi l'articolo
Read more

Licenziamento collettivo: è obbligatorio…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Il Quaotidiano Più, 27/12/2022 Licenziamento collettivo: è obbligatorio esplicitarne le finalità? Leggi l'articolo
Read more