Il “furbetto del cartellino” ha disattivato la rilevazione elettronica delle sue presenze/assenze sui tornelli: sussiste la giusta causa di licenziamento

Diritto24

Diritto24 – Il Sole 24 Ore: 28/09/2017

Il “furbetto del cartellino” ha disattivato la rilevazione elettronica delle sue presenze/assenze sui tornelli: sussiste la giusta causa di licenziamento

A cura di Vittorio Provera e Andrea Beretta

Nell’ambito della regolamentazione del sistema di rilevamento presenze e assenze, nonché degli ingressi in azienda, una società aveva introdotto – nell’impianto di ingresso a tornelli un doppio sistema di raccolta dati : uno per la determinazione della presenza ai fini lavorativi, ed uno ai fini della sicurezza. 

0

Related Posts

Legittimo il rifiuto all’assemblea…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Legittimo il rifiuto all'assemblea sindacale presso i locali aziendali Leggi l'articolo
Read more

Scatta la reintegrazione anche…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Guida al Lavoro, 27/12/2022 Scatta la reintegrazione anche in caso di violazione dell'obbligo di repêchage Leggi l'articolo
Read more

Licenziamento collettivo: è obbligatorio…

 di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, Il Quaotidiano Più, 27/12/2022 Licenziamento collettivo: è obbligatorio esplicitarne le finalità? Leggi l'articolo
Read more