L’applicazione del massimale contributivo: attenzione alle nuove sanzioni

toplegal

A cura di Roberto Pettinelli e Giacinto Favalli

Dal 31 dicembre 2020 l’Inps ha reso noto di aver disposto un controllo circa la corretta esposizione in UNIEMENS dell’imponibile eccedente il massimale riguardo ai lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti e di aver riscontrato due tipi di irregolarità, annunciando l’avvio di operazioni di recupero, posto che l’errata applicazione del massimale, nei casi in esame, determina una situazione di morosità (art. 116, comma 8, lett. a, l. 388/2000).

Leggi l’intero articolo qui!

0

Articoli Correlati

La privacy è un…

di Stefano Trifirò - L'Economia, 5/07/2021 Alla ripresa del lavoro in presenza sorge una domanda: che cosa succede se il lavoratore non aderisce alla vaccinazione in azienda o a quella…
Leggi ancora

I soci obbligati al…

di Vittorio Provera L'inadempimento contrattuale di una Snc, trasformata in Srl, non libera i soci dall'obbligo di risarcimento. Qualora una società in nome collettivo (Snc) abbia stipulato un preliminare di…
Leggi ancora

Censura al legale che…

di Vittorio Provera Censura all'avvocato che nella corrispondenza usa espressioni sconvenienti sui colleghi, anche se i fatti sono veri. È legittima la sanzione della censura inflitta all'avvocato che, in una…
Leggi ancora