L’impugnazione del licenziamento è inammissibile se vi è abuso del processo

Diritto24 | Il Sole 24 ore: 27/07/2107

L’impugnazione del licenziamento è inammissibile se vi è abuso del processo

A cura di Marina Olgiati e Francesco Torniamenti

Al lavoratore licenziato per giustificato motivo, che agisca in giudizio per chiedere l’accertamento dell’inefficacia del recesso perché comunicato durante la sua assenza per malattia, è precluso il diritto di impugnare il medesimo licenziamento nel merito in un successivo giudizio(…)

Continua a leggere

0

Related Posts

Occhio alle sanzioni

di Vittorio Provera - Private, Settembre 2022 Il tema della pattuizione di importanti incentivi per dirigenti di elevato profilo, specialmente in fase di cessazione del rapporto, è oggetto di una…
Read more

Sullo smart working controllo…

di Stefano Trifirò - Corriere della Sera, 26/09/2022 Con l'intelligenza artificiale, "negli USA, un lavoratore si è visto dimezzata la retribuzione, perché l'algoritmo non aveva tenuto conto dell'attiità lavorativa non…
Read more

Si applica la disciplina…

di Federico Manfredi - Il Quotidiano Giuridico, 21/09/22 Il Tribunale di Bergamo, sez. lav., sentenza 30 giugno 2022, n. 386, facendo applicazione dei principi espressi dalla Cassazione sul caso “riders”,…
Read more