L’inadempimento dell’obbligazione negativa del lavoratore nel patto di non concorrenza

adl rivista

a cura dell’Avv. Roberto Pettinelli – “ADL – Argomenti di diritto del lavoro” Settembre – Ottobre 2020

Il saggio indaga il profilo dell’inadempimento dell’obbligazione di non facere imposta al lavoratore dal patto di non concorrenza. Per quanto concerne il perimetro esterno dell’inadempimento, ci si interroga, in particolare, in merito alla possibilità di applicare all’obbligazione negativa le norme sulla mora del debitore alla luce dell’anodina formulazione dell’art. 1222 cod. civ., nonché di considerare l’obbligo di non concorrenza come divisibile, sì da legittimare il rifiuto dell’adempimento parziale. L’interesse del creditore influenza la questione. Per quanto concerne il perimetro interno dell’inadempimento, invece, l’Autore verifica quali siano le condotte che, determinando una concorrenza c.d. differenziale e una pericolosità concorrenziale, possano dirsi lesive del patto di non concorrenza.

Proponiamo qui la prima pagina della pubblicazione, consultabile in versione integrale sul numero di Settembre – Ottobre 2020 della rivista “ADL – Argomenti di diritto del lavoro”.

Leggi un estratto del saggio

 

Visualizza la copertina del numero Settembre – Ottobre 2020 di ADL

0

Related Posts

Eppur si muove

di Jacopo Moretti - Private, giugno 2022 Quando si reclutano nuovi relationship manager, è frequente imbattersi in patti di non concorrenza e di stabilità, "croce e delizia" per il settore…
Read more

Conflitto di interessi, contratti…

di Vittorio Provera - ItaliaOggi, 20/06/2022 KO l'accordo concluso dall'amministratore in conflitto di interessi. Il contratto concluso dall'Amministratore delegato di una Società per azioni con altra società di cui era…
Read more

Licenziamento del dirigente apicale:…

di Tommaso Targa - NT+ Diritto, 07/06/2022 Con sentenza n. 17689/2022 , pubblicata il 31 maggio 2022, la Cassazione torna a pronunciarsi su un tema dibattuto: quello dei limiti del…
Read more