Non esiste diritto all’oblio per i dati personali presenti nel Registro delle Imprese

Diritto24

Diritto24 – Il Sole 24 Ore: 04/09/2017

Non esiste diritto all’oblio per i dati personali presenti nel Registro delle Imprese

A cura di Vittorio Provera

L’utilizzo sempre più diffuso delle banche dati, con relativa elaborazione e comunicazione a terzi di informative reperite da agenzie di servizi, a fronte della consultazione dei Registri delle Imprese, pone in primo piano il tema di garantire, da una parte, l’interesse ed il diritto di terzi a conoscere atti e fatti importanti della vita delle società di capitali iscritte nei predetti Registri e, dall’altro, la tutela dei dati personali, soprattutto con riferimento alle circostanze risalenti nel tempo, è di attualità.

0

Related Posts

Patti chiari

di Jacopo Moretti - Diritto del Lavoro, Private, 28/11/2022 Patti chiari La severance prevede un'indennità forfettaria in caso di dimissioni per situazioni particolari. L'accordo può essere siglato all'assunzione, fatti salvi…
Read more

Il permesso di controllare

di Marina Tona - Diritto del Lavoro, Forbes, 22/11/2022 Il permesso di controllare A settembre la Suprema Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento di un lavoratore che aveva richiesto e…
Read more

Forti divergenze sul lavoro…

di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, il Sole 24 Ore, 15/11/2022 Forti divergenze sul lavoro non integrano straining del dipendente La Suprema Corte pone un ulteriore tassello interpretativo, coerente…
Read more