Un caso di applicazione del jobs act, come riformato dalla Corte Costituzionale, ad una fattispecie di licenziamento collettivo

Capo gruppo non è responsabile

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 10/04/2019

A cura dell’avv. Tommaso Targa – Trifirò & Partners Avvocati

Trib. Napoli sentenza 26 febbraio 2019 n. 1366

La sentenza in commento ha applicato l’art. 3 co. 1 del d.lgs. 23/2015 – la norma del cosiddetto “jobs act” relativa alla quantificazione dell’indennità secondo il regime delle “tutele crescenti” – ad una fattispecie di licenziamento collettivo.

Continua a leggere l’articolo >>

0

Articoli Correlati

Il socio srl ha…

Italia Oggi:  11/06/2019 A cura dell'Avv. Vittorio Provera, Trifirò & Partners Avvocati Il socio ha diritto di accedere alle informazioni e documenti inerenti anche le distinte società, direttamente o indirettamente controllate…
Leggi ancora

La Capo Gruppo non…

Il Sole 24 Ore - Diritto 24: 20/06/2019 a cura degli avv. Bonaventura Minutolo e Francesco Torniamenti – Trifirò & Partners Avvocati Due assicurati avevano contratto alcune polizze con una compagnia…
Leggi ancora

Il robot difettoso vi…

Corriere Economia:  10/06/2019 Con il commento dell'Avv. Stefano Trifirò - – Trifirò & Partners Avvocati L'intelligenza artificiale è sempre più chiamata a gestire gli aspetti importanti della vita dell'impresa. In alcuni casi,…
Leggi ancora