Valutare il comportamento del dipendente che svolge altra attività durante l’assenza dal lavoro per infortunio

collegato lavoro

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 04/12/2018
Con una valutazione prognostica in astratto: così va valutato il comportamento del dipendente che svolge altra attività durante l’assenza dal lavoro per infortunio

Commento a cura degli avv. Luca Peron e Tiziano Feriani

Cass. 30 ottobre 2018 n. 27656, sentenza

“Un dipendente, durante l’assenza dal lavoro per infortunio, si era dedicato alla gestione di un esercizio commerciale di sua proprietà, svolgendo una molteplicità di incombenze, alcune delle quali decisamente faticose e pesanti dal punto di vista fisico e, per tale ragione, era stato licenziato per giusta causa dalla Società datrice.

Nell’impugnare il licenziamento, il lavoratore aveva contestato la sussistenza della menzionata giusta causa di recesso, evidenziando che, nel caso di specie, il comportamento da lui posto in essere non aveva, di fatto, pregiudicato la sua guarigione, come si evinceva dal fatto che egli era prontamente rientrato in servizio al termine dell’infortunio.”

 

Leggi la sentenza della Cassazione >>

Continua a leggere l’articolo >>

0

Related Posts

Il permesso di controllare

di Marina Tona - Diritto del Lavoro, Forbes, 22/11/2022 Il permesso di controllare A settembre la Suprema Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento di un lavoratore che aveva richiesto e…
Read more

Forti divergenze sul lavoro…

di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, il Sole 24 Ore, 15/11/2022 Forti divergenze sul lavoro non integrano straining del dipendente La Suprema Corte pone un ulteriore tassello interpretativo, coerente…
Read more

Preliminare, uscire è costoso

di Vittorio Provera - Diritto del Lavoro, Italia Oggi, 14/11/2022 Preliminare, uscire è costoso Il promittente venditore paga la caparra e il lucro cessante Leggi l’intero articolo qui!
Read more