Green Pass in azienda: in attesa di sviluppi, è centrale il giudizio del medico

green pass in azienda

Già alcuni mesi fa, avevamo affrontato il problema di quelle che avrebbero potuto essere le conseguenze per i lavoratori non vaccinati in azienda, soffermandoci, da una parte, sulle necessità da parte del datore di lavoro di dover tutelare la privacy dei dipendenti e, dall’altra parte, sull’obbligo del rispetto dell’art. 2087 cod.civ., norma che impone all’imprenditore il dover adottare le misure che, secondo la particolarità del lavoro, dell’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro.

0

Articoli Correlati

Recesso dal contratto di…

Il Giudice del Lavoro di Firenze ha rigettato la domanda di declaratoria di nullità/illegittimità/inefficacia del recesso dal contratto di apprendistato inter partes avanzata da una lavoratrice, non avendo rinvenuto vizi…
Leggi ancora

Recesso con preavviso e…

Con ordinanza n. 27934 del 13 Ottobre 2021 la suprema corte si è pronunciata sul diritto della parte recedente di ottenere il pagamento dell'indennità sostitutiva in caso in cui l'altra…
Leggi ancora

Superamento comporto, niente alert…

In caso di licenziamento per il superamento del comporto, il datore di lavoro non è obbligato ad allertare il dipendente circa l'imminente superamento del periodo massimo di conservazione del rapporto,…
Leggi ancora