Smart Working o caverna di Platone? L’importanza di una efficace HR strategy

smart working

Nata come misura emergenziale per far fronte alla pandemia, con la “seconda ondata” e con le disposizioni del DPCM del 18 ottobre 2020, lo smart working si sta delineando come una rivoluzione destinata a stabilizzarsi.

1

Articoli Correlati

Decreto Ristori del 28…

Il Decreto Ristori, appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, proroga nuovamente il divieto di licenziamento fino al 31 gennaio 2021. Contestualmente è stato prorogato anche lo strumento degli sgravi e della…
Leggi ancora

La natura giuridica dei…

La Corte di Cassazione con sentenza n.16135 del 28 luglio 2020 si è pronunciata sulla domanda di un lavoratore che aveva chiesto di accertare l’illegittimità della revoca unilaterale, da parte…
Leggi ancora