Coronavirus, cassa integrazione estesa ai piccoli: boom di richieste

cresce il peso della consulenza

Il Sole 24Ore: 17/03/2020

di Valentina Maglione e Valentina Melis

Smart working per chi può. Ferie e permessi per chi ne ha. E uso massiccio degli ammortizzatori sociali. È così che le aziende si stanno organizzando per affrontare la serrata decisa – gradualmente – con lo scopo di contrastare la diffusione del coronavirus. Mentre un aiuto ad andare avanti, per chi può restare aperto, è arrivato sabato con la firma dell’accordo tra Governo e parti sociali per la salute sui luoghi di lavoro.

Leggi l’intero articolo qui!

0

Articoli Correlati

Subordinati e autonomi, oggi…

Corriere Economia: 06/04/2020 Di Stefano Trifirò – Trifirò & Partners Avvocati   Non bisogna farsi cogliere impreparati e già da ora "serve sperimentare una nuova disciplina del rapporto di lavoro". Stefano Trifirò…
Leggi ancora

La Circolare INPS illustra…

a cura degli Avv.ti Damiana Lesce e Tommaso Targa – Studio Trifirò & Partners Con la Circolare n. 47 del 28 marzo 2020 l'INPS illustra le misure a sostegno del…
Leggi ancora

Virus, lavoro a rischio:…

Licenziamenti, cassa integrazione, congedi parentali e molto altro. Ecco una “bussola” - curata dagli avvocati giuslavoristi Salvatore Trifirò e Barbara Fumai - per orientarsi tra le novità legislative e di…
Leggi ancora