Il punto su… Le clausole di esclusiva delle cooperative di radiotaxi sono restrittive della concorrenza

collegato lavoro

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 21/09/2018
Il punto su… Le clausole di esclusiva delle cooperative di radiotaxi sono restrittive della concorrenza

Commento a cura dell’avv. Vittorio Provera

“Un recente provvedimento emanato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) il 27 giugno 2018, ha coinvolto alcuni operatori di radiotaxi attivi a Roma (organizzati in forma di società cooperativa), in seguito alla segnalazione di una Società a responsabilità limitata, che gestisce un diverso servizio di prenotazione di taxi tramite un’applicazione utilizzabile con smartphone.

Giova premettere che il servizio radiotaxi tradizionale, noto a molti, funziona attraverso una centrale operativa che: (i) riceve le richieste telefoniche, (ii) ricerca via radio e localizza, tra i taxi aderenti al servizio, quello disponibile più vicino al luogo del prelevamento dell’utente al momento della chiamata, (iii) assegnandogli quindi la corsa.”

 

Continua a leggere l’articolo >>

0

Articoli Correlati

I controlli difensivi e…

di Antonio Cazzella - NT+ Diritto, 04/10/2021 Con sentenza n. 25732 del 23 settembre 2021 la Suprema Corte si è nuovamente pronunciata sui limiti ai quali è sottoposto il datore di…
Leggi ancora

Contratto d’agenzia con paletti:…

di Vittorio Provera - ItaliaOggi, 04/10/2021 È nulla per frode alla legge, la clausola prevista nell'ambito di un contratto di agenzia che imponga la corresponsione di una penale di rilevante…
Leggi ancora

Rientro in ufficio, green…

con l'intervento dell'Avv. Jacopo Moretti, Trifirò & Partners Uffici semi-deserti, verifica della certificazione verde esclusivamente all'accesso delle mense aziendali e sospensione del buono pasto nelle giornate “smart”. Tra chi, in…
Leggi ancora