Il punto su… Le clausole di esclusiva delle cooperative di radiotaxi sono restrittive della concorrenza

collegato lavoro

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 21/09/2018
Il punto su… Le clausole di esclusiva delle cooperative di radiotaxi sono restrittive della concorrenza

Commento a cura dell’avv. Vittorio Provera

“Un recente provvedimento emanato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) il 27 giugno 2018, ha coinvolto alcuni operatori di radiotaxi attivi a Roma (organizzati in forma di società cooperativa), in seguito alla segnalazione di una Società a responsabilità limitata, che gestisce un diverso servizio di prenotazione di taxi tramite un’applicazione utilizzabile con smartphone.

Giova premettere che il servizio radiotaxi tradizionale, noto a molti, funziona attraverso una centrale operativa che: (i) riceve le richieste telefoniche, (ii) ricerca via radio e localizza, tra i taxi aderenti al servizio, quello disponibile più vicino al luogo del prelevamento dell’utente al momento della chiamata, (iii) assegnandogli quindi la corsa.”

 

Continua a leggere l’articolo >>

0

Related Posts

La lotta alle discriminazioni…

di Mariapaola Rovetta - Responsabilità Sociale, 2/08/2022 Quando si parla di sostenibilità e di social responsibility all’interno delle aziende e, in generale, degli ambienti di lavoro per renderli vivibili, armonici e, di conseguenza,…
Read more

Licenziamenti, il criterio di…

di Federico Manfredi - Guida al Lavoro, 02/08/2022 La Corte costituzionale pur nel dichiarare inammissibili le questioni di legittimità sollevate in via incidentale dal Tribunale del Lavoro di Roma, ha…
Read more

La portata applicativa dell’accordo…

di Tommaso Targa e Leonardo Calella - NT+ Diritto, 19/07/2022 Con ordinanza numero 21450 del 6 luglio 2022 , la Corte di Cassazione ha confermato il proprio orientamento secondo cui…
Read more