DOLO DELL’ASSICURATORE: QUANDO LA POLIZZA E’ VALIDA

collegato lavoro

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 15/04/2019

Commento a cura dell’avv. Bonaventura Minutolo e Francesco Torniamenti, Studio Trifirò & partner avvocati 

Trib. Milano 13 marzo 2019

Il dolo dell’assicuratore non è causa di annullamento della polizza assicurativa se interviene in un momento successivo alla formazione del consenso dell’assicurato a stipulare il contratto.

Continua a leggere l’articolo >>

0

Related Posts

Patti chiari

di Jacopo Moretti - Diritto del Lavoro, Private, 28/11/2022 Patti chiari La severance prevede un'indennità forfettaria in caso di dimissioni per situazioni particolari. L'accordo può essere siglato all'assunzione, fatti salvi…
Read more

Il permesso di controllare

di Marina Tona - Diritto del Lavoro, Forbes, 22/11/2022 Il permesso di controllare A settembre la Suprema Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento di un lavoratore che aveva richiesto e…
Read more

Forti divergenze sul lavoro…

di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, il Sole 24 Ore, 15/11/2022 Forti divergenze sul lavoro non integrano straining del dipendente La Suprema Corte pone un ulteriore tassello interpretativo, coerente…
Read more