Il dipendente non può rifiutarsi unilateralmente di ottemperare ad un ordine del datore anche se lo ritiene illegittimo

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 24/10/2018
Il dipendente non può rifiutarsi unilateralmente di ottemperare ad un ordine del datore anche se lo ritiene illegittimo

Commento a cura degli avv. Damiana Lesce, Alice Testa e Ilaria Pitingolo

“La Cassazione pone dei limiti al potere del lavoratore di agire in “autotutela” e, quindi, di decidere unilateralmente di non ottemperare al potere organizzativo e direttivo del datore di lavoro.

È questo il caso deciso recentemente dalla Suprema Corte con l’ordinanza del 3 ottobre 2018, n. 24118: il giudice del lavoro aveva annullato il licenziamento, con conseguente ordine al datore di lavoro di reintegrazione in servizio, di una dipendente a cui era stato contestato di essersi rifiutata di svolgere le mansioni assegnatele.

 

Continua a leggere l’articolo >>

0

Articoli Correlati

Come funziona il riscatto…

Forbes: 25/03/2019 A cura degli avv.ti Stefano Trifirò e Mariapaola Rovetta Il riscatto del corso di laurea è un istituto che permette di valorizzare ai fini pensionistici il periodo del corso di…
Leggi ancora

Manifesta insussitenza del fatto…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 25/03/2019 A cura dell'avv. Antonio Cazzella - Trifirò & Partners Avvocati Con la recente sentenza n. 7167 del 13 marzo 2019 la Suprema Corte…
Leggi ancora

Campione d’Italia, Preatoni punta…

Il Sole 24 Ore: 22/03/2019 Ernesto Preatoni punta sul Casinò di Campione d'Italia. L'immobiliarista e finanziere milanese ha in mente un piano articolato: non solo riaprire la casa da gioco…
Leggi ancora