Lo Smart Working 2.0 approda alla Camera

collegato lavoro

di Luca Peron e Diego Meucci – Trifirò & Partners Avvocati

Dopo il massiccio utilizzo del lavoro agile per fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria, approda ora alla Camera la proposta di legge di iniziativa M5S – composta da 10 articoli – per la revisione delle attuali norme sullo smart working, nonché per la predisposizione di misure volte alla promozione di tale modalità di lavoro. Tra i principali obiettivi dichiarati della proposta di legge (almeno nelle intenzioni) vi è quello di agevolare l’adozione di nuove forme di organizzazione del lavoro da parte delle pubbliche amministrazioni e delle imprese, favorendo il passaggio a una cultura del lavoro meno legata alla presenza fisica e, al tempo stesso, tutelando i lavoratori.

Leggi l’intero articolo qui!

0

Related Posts

Eppur si muove

di Jacopo Moretti - Private, giugno 2022 Quando si reclutano nuovi relationship manager, è frequente imbattersi in patti di non concorrenza e di stabilità, "croce e delizia" per il settore…
Read more

Conflitto di interessi, contratti…

di Vittorio Provera - ItaliaOggi, 20/06/2022 KO l'accordo concluso dall'amministratore in conflitto di interessi. Il contratto concluso dall'Amministratore delegato di una Società per azioni con altra società di cui era…
Read more

Licenziamento del dirigente apicale:…

di Tommaso Targa - NT+ Diritto, 07/06/2022 Con sentenza n. 17689/2022 , pubblicata il 31 maggio 2022, la Cassazione torna a pronunciarsi su un tema dibattuto: quello dei limiti del…
Read more