Come funziona il riscatto della laurea agevolato, spiegato in meno di 3 minuti

Forbes: 25/03/2019

A cura degli avv.ti Stefano Trifirò e Mariapaola Rovetta

Il riscatto del corso di laurea è un istituto che permette di valorizzare ai fini pensionistici il periodo del corso di studi.

Si tratta di uno strumento che permette di trasformare gli anni di studio in anzianità contributiva, attraverso l’erogazione di un contributo economico, che può essere utilizzato solo da chi ha effettivamente conseguito il titolo di studio, laurea o un titolo equiparato.

Una precisazione, però, va subito fatta: il riscatto della laurea non può superare i cinque anni del percorso studi. Dunque sono esclusi gli anni di fuori corso.

Il riscatto della laurea conviene?

Attraverso il riscatto della laurea, dunque, c’è innanzitutto un vantaggio, in quanto aumenta l’anzianità contributiva, ma non solo, perché vi è anche un aumento del capitale accumulato che determina, a sua volta, un aumento dell’importo dell’assegno pensionistico.

Continua a leggere l’articolo >>

0

Articoli Correlati

DOLO DELL’ASSICURATORE: QUANDO LA…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 15/04/2019 Commento a cura dell'avv. Bonaventura Minutolo e Francesco Torniamenti, Studio Trifirò & partner avvocati  Trib. Milano 13 marzo 2019 Il dolo dell'assicuratore non…
Leggi ancora

Un caso di applicazione…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 10/04/2019 A cura dell'avv. Tommaso Targa - Trifirò & Partners Avvocati Trib. Napoli sentenza 26 febbraio 2019 n. 1366 La sentenza in commento ha…
Leggi ancora

Licenziamento per giusta causa…

Diritto 24 - Il Sole 24 Ore: 09/04/2019 A cura dell'avv. Tommaso Targa - Trifirò & Partners Avvocati Con la sentenza in commento, la Suprema Corte ha affrontato nuovamente il tema…
Leggi ancora