Elementi rilevanti ai fini della qualificazione del rapporto di lavoro (autonomo o subordinato) tra un medico e una struttura sanitaria

collegato lavoro

Diritto 24 – Il Sole 24 Ore: 15/01/2019
Elementi rilevanti ai fini della qualificazione del rapporto di lavoro (autonomo o subordinato) tra un medico e una struttura sanitaria

Commento a cura dell’avv. Tommaso Targa

Trib. Milano, ordinanza 18 dicembre 2018

“Con l’ordinanza in commento, il Tribunale di Milano si è pronunciato nell’ambito della controversia in cui un medico, a fronte di una collaborazione ultra trentennale con una struttura sanitaria, ha rivendicato la natura subordinata del rapporto e qualificato come licenziamento la comunicazione di recesso aziendale, con conseguente domanda di reintegrazione.

Nel ritenere genuina la qualificazione autonoma e libero professionale del rapporto, il Tribunale ha evidenziato gli aspetti che seguono.

 

Continua a leggere l’articolo >>

0

Related Posts

Patti chiari

di Jacopo Moretti - Diritto del Lavoro, Private, 28/11/2022 Patti chiari La severance prevede un'indennità forfettaria in caso di dimissioni per situazioni particolari. L'accordo può essere siglato all'assunzione, fatti salvi…
Read more

Il permesso di controllare

di Marina Tona - Diritto del Lavoro, Forbes, 22/11/2022 Il permesso di controllare A settembre la Suprema Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento di un lavoratore che aveva richiesto e…
Read more

Forti divergenze sul lavoro…

di Federico Manfredi - Diritto del Lavoro, il Sole 24 Ore, 15/11/2022 Forti divergenze sul lavoro non integrano straining del dipendente La Suprema Corte pone un ulteriore tassello interpretativo, coerente…
Read more