nt+diritto

Licenziamento del dirigente apicale: il difficile compromesso tra obbligo di fedeltà e diritto di critica

nt+ diritto

di Tommaso Targa – NT+ Diritto, 07/06/2022 Con sentenza n. 17689/2022 , pubblicata il 31 maggio 2022, la Cassazione torna a pronunciarsi su un tema dibattuto: quello dei limiti del diritto di critica di un dirigente nei confronti della proprietà e dei consiglieri di amministrazione, e della conseguente legittimità del licenziamento intimato per ritenuto superamento […]

Quando l’art.18 dello Statuto dei Lavoratori esce dalla porta e rientra dalla finestra

nt+ diritto

di Federico Manfredi – NT+ Diritto, 8/02/2022 La giurisprudenza – si sa – alle volte ha veramente un certo british humour nel governare l’interpretazione delle norme di legge e conseguentemente le sorti economiche del mercato del lavoro. Eppure, la recente pronuncia del Tribunale di Ravenna, del 12 gennaio 2022, non può che catturare l’attenzione. Infatti, […]

I requisiti del corrispettivo a favore del dipendente nel patto di non concorrenza ai sensi dell’art. 2125 cod. civ

nt+ diritto

di Antonio Cazzella Con la recente sentenza n. 5540 del 1° marzo 2021 la Corte di Cassazione si è pronunciata sui requisiti del corrispettivo a favore del lavoratore nell’ambito di un patto di non concorrenza stipulato ai sensi dell’art. 2125 cod. civ., che era stato dichiarato nullo in quanto, secondo la valutazione della Corte di […]

In quarantena dopo le vacanze all’estero: licenziato!

nt+ diritto

a cura di Tommaso Targa e Enrico Vella, Studio Trifirò & Partners Avvocati Il Tribunale di Trento, con l’ordinanza in commento del 21 gennaio 2021, si è occupato di un caso che, in questa situazione di emergenza sanitaria, si è verificato in molte aziende, e ha adottato una pronuncia che apre ad un inevitabile dibattito. […]

La deduzione in giudizio di fatti “nuovi” non sempre viola il principio di immutabilità della contestazione disciplinare

nt+ diritto

a cura dell’Avv. Antonio Cazzella, Studio Trifirò & Partners Avvocati – NT+Diritto, 24/11/2020 Con sentenza n. 22076 del 13 ottobre 2020 la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla possibilità di configurare una violazione dell’art. 7 Stat. Lav. (norma che, come noto, tutela il diritto di difesa del lavoratore) nel caso in cui il datore […]