Contagio Coronavirus: tutele Inail e obblighi per le aziende

collegato lavoro

a cura di Vittorio Provera – Partner Trifirò e Partners Avvocati

Fra le disposizioni del D.L. 18 del 2020 (cd Cura Italia), l’art. 42 co. ‘estende’ la tutela assicurativa dell’INAIL anche ai “casi accertati di infezioni da coronavirus in occasione di lavoro“. In relazione a tale previsione l’Inail, con la circolare n. 13 del 3 aprile 2020 ha fornito – tra gli altri – indicazioni in merito alle prestazioni garantite ad eventuali soggetti contagiati nell’ambiente di lavoro o a causa dello svolgimento dell’attività lavorativa. L’ambito della tutela Inail riguarda innanzitutto gli operatori sanitari esposti ad un elevato rischio di contagio, aggravato fino a diventare specifico, considerata l’alta probabilità che questi vengano a contatto con il virus.

Leggi l’intero articolo qui!

0

Related Posts

Politiche di remunerazione nelle…

di Francesco Autelitano - Dirittobancario.it, 04/01/2022 1. Ragioni dell’Aggiornamento della Circolare n. 285/2013 e principali novità In data 4 dicembre 2021 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 37° Aggiornamento…
Read more

Smart working oltre la…

di Stefano Trifirò - L'Economia, 6/12/2021 "Nel lockdown le aziende per far fronte all'emergenza sanitaria hanno dovuto improvvisare nuove forme di lavoro, come quello agile. Ma è anche scaturito un…
Read more

Compensi, vertici srl all’asciutto

di Vittorio Provera - ItaliaOggi, 24/11/2021 Tra l'amministratore di srl e la società sussiste un rapporto di immedesimazione organica, tuttavia il diritto al compenso ha una sua connotazione autonoma, con…
Read more