FASE 2: le disposizioni giuslavoristiche nel “Decreto Rilancio”

collegato lavoro

a cura degli avv.ti Damiana Lesce e Tommaso Targa – Trifirò & Partners Avvocati

Il governo ha approntato un nuovo decreto legge, battezzato “Decreto Rilancio” (Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020), che – nell’ambito di un articolato quadro di norme di varia natura – contiene anche numerosi interventi di revisione e integrazione delle disposizioni giuslavoristiche del precedente decreto “Cura Italia” (Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18, convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020 n. 27).

Leggi l’intero articolo qui!

0

Articoli Correlati

Lo smart working? Un…

Stefano Trifirò - L'Economia, 29/06/20 Dopo il Covid 19, si aprono nuovi scenari e schermi organizzativi per le imprese che rivoluzioneranno il concetto di lavoro. Pensa così l'avvocato Stefano Trifirò…
Leggi ancora

Il punto su… validità…

di Vittorio Provera Partner Trifirò & Partners Avvocati In situazioni nelle quali il capitale sociale di una società è ripartito in misura paritetica tra due soci, o in presenza di due…
Leggi ancora

Concorrenza sleale “pura” e…

Trib. Trieste, sezione specializzata in materia di impresa ordinanza 11 marzo 2020 - Nota a cura dell'avv. Tommaso Targa – Trifirò & Partners Avvocati L'ordinanza in commento ha richiamato la giurisprudenza…
Leggi ancora