Lavoro, i dubbi dei legali

Debiti

Italia Oggi: 01/04/2019

A cura dell’Avv. Giorgio Molteni

A suscitare le maggiori preoccupazioni tra i giuslavoristi è il decreto dignità. Riguardo alla legge Giorgio Molteni spiega “La sentenza della Corte costituzionale 8/11/2018, n. 194 ha ulteriormente arricchito il quadro, superando la regola dell’automatica correlazione dell’indennizzo all’anzianità di servizio” Inoltre, “Il dl 28 gennaio 2019, n.4 che ha istituito, all’art. 1, il reddito di cittadinanza e introdotto, all’art. 14, la c.d. Quota 100, invece, non ha posto problematiche di particolare rilievo per le imprese, dal momento che il reddito di cittadinanza riguarda soggetti che si trovano al di fuori del mercato del lavoro e che solo in alcuni casi possono cercare di rientrarvi, mentre Quota 100 potrebbe talora agevolare processi non traumatici di ristrutturazione aziendale.”

 

0

Related Posts

Sulla invocata risoluzione per…

di Tommaso Targa e Enrico Vella - NT+ Diritto, 15/06/2022 Nell'ambito di un rapporto di lavoro ormai logoro, una lavoratrice è rimasta assente ingiustificata per oltre sei mesi, dopo la…
Read more

Legittimo e proporzionato il…

di Federico Manfredi - Guida al Lavoro, 29/06/2022 La Cassazione ha ritenuto il licenziamento proporzionato alla gravità dei complessivi fatti addebitati, in  quanto la contestualizzazione della vicenda non legittimava la…
Read more

Eppur si muove

di Jacopo Moretti - Private, giugno 2022 Quando si reclutano nuovi relationship manager, è frequente imbattersi in patti di non concorrenza e di stabilità, "croce e delizia" per il settore…
Read more